GALLERIA PRIME

LE NOSTRE COPERTINE ILLUSTRATE

L'ORDINE DORICO 

IL COLORE

I VASI CRETESI 2017/2018

LA LINEA E I SUOI EFFETTI

IL GRAFFITO - 2017/2018

IL GRAFFITO 2016/2017 

LA  TEXTURE  

La texture è la qualità della superficie o una caratterizzazione uniforme della superficie, che si ottiene mediante la ripetizione sistematica di un segno, tale da formare una trama continua. 

In natura esistono innumerevoli esempi di texture (animalivegetali o minerali) di sorprendente bellezza. Pensiamo alla trama delle ali di una farfalla, alla corteccia di un albero, alla levigatezza di un marmo policromo lavorato. Possiamo però creare texture “artificiali” semplicemente introducendo piccoli elementi su un foglio bianco: un tratteggio a penna, uno sfumato a matita o, meglio ancora, un lavoro di frottage. Nel linguaggio visuale la texture può essere dunque una trama di punti, di linee o forme, omogenea e regolare al punto da apparire come unitaria. Essa è perciò composta da segni organizzati in diversi modi: accostati, intrecciati, ripetuti, disposti a caso o secondo andamenti ritmici. 

LA TEXTURE -CLASSI PRIME 2017/18

LA TEXTURE -CLASSI PRIME 2016/17

DOT ART 

Una delle forme tradizionali della pittura aborigena è la cosiddetta Dot Art, arte a punti, ( il termine dot in inglese significa "punto") 

Anno scolastico 2017/2018

Anno scolastico 2016/2017 

ALBERO CON COLORI CALDI E FREDDI 

 ANIMALI FANTASTICI 

Il mondo antico non ha prodotto solo immagini maestose e nobili di eroi e dèi, ma anche un ricco campionario di esseri grotteschi e fantasiosi, i cosiddetti grilli. Essi erano presenti sul bordo di molte pagine di codici del Medioevo e nella decorazione scultorea delle cattedrali. 

IL VASO GRECO 

I COLORI  CALDI E FREDDI (CLASSI PRIME 2016)

IL COLORE E I SUOI EFFETTI